Notizie

Avviso per la vendita del terreno in località Murro

Si rende noto che la Parrocchia di Maria S.S. Assunta in Marcellinara della Diocesi di Lamezia Terme, indice un’asta per la vendita del sotto elencato bene immobile:

Terreno in località Murro del Comune di Marcellinara della superficie di 13.310 mq catastalmente individuato al foglio di mappa n. 8 particelle 153, 571, 572, 574, 575.

A) DESCRIZIONE DELLA SITUAZIONE URBANISTICA

In base allo strumento Urbanistico vigente, il terreno ricade in zona AGRICOLA.
Si precisa che nel documento preliminare al Piano Strutturale Comunale, adottato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 22 del 27/06/2017, la particella n. 153 è inserita per 8430 mq in “Area interesse pubblico. Interventi di interesse collettivo-Pubblico e/o privato con convenzione”.

B) PREZZO A BASE D’ASTA

Il prezzo a base d’asta è di Euro 50.000,00 (cinquantamila/00)

La vendita verrà effettuata a corpo e non a misura, nello stato di fatto e di diritto in cui l’immobile si trova. La vendita è soggetta alla vigente imposta di registro. Sono ammesse solo offerte in aumento, con aggiudicazione a favore del migliore offerente. Chiunque abbia interesse dovrà far pervenire la propria offerta vincolante, incondizionata ed irrevocabile fino alla stipula dell’atto di compravendita che dovrà avvenire entro 60 giorni dalla data di aggiudicazione.

C) GARANZIE

Il concorrente dovrà costituire, pena l’esclusione della procedura, un deposito cauzionale, pari al 2% del prezzo a base d’asta, pari a: Euro 1000,00

Il deposito cauzionale, potrà essere costituito, mediante assegno circolare non trasferibile intestato alla Diocesi di Lamezia Terme da consegnare al momento dell’apertura delle buste contenenti l’offerta, alla commissione di gara che ne rilascerà apposita ricevuta, comprovante l’avvenuto versamento.

Relativamente ai concorrenti non aggiudicatari, il deposito cauzionale sarà restituito seduta stante. A tal fine si rappresenta l’opportunità che alla seduta partecipi un rappresentante del concorrente munito di un documento che lo autorizzi al ritiro. Al concorrente aggiudicatario, all’atto della stipula del contratto di compravendita, il deposito cauzionale, verrà restituito. Nessun interesse spetta ai concorrenti sulle somme costituenti il deposito cauzionale.

D) COMPOSIZIONE DEL PLICO

Il plico principale, chiuso, sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura, dovrà contenere al suo interno la domanda di partecipazione alla gara e, all’esterno dovrà indicare una delle seguenti diciture:

– Offerta per l’acquisto del Terreno in località Murro

Detto plico principale, inoltre, dovrà contenere al suo interno, altre due buste anch’esse debitamente chiuse, sigillate e controfirmate, recanti la seguente documentazione:

* BUSTA N° 1 – “DOCUMENTI E GARANZIA”

La busta dovrà riportare all’esterno, la dicitura “Documenti e garanzia” e dovrà contenere:

1) copia dell’assegno circolare non trasferibile, relativo al deposito cauzionale da costituire separatamente per ciascun lotto per cui si intende partecipare;

2) la documentazione relativa al soggetto partecipante ed in particolare:

– Se presentata da persona fisica:

3.1 – le generalità complete con indicazione della residenza e del codice fiscale dell’offerente;

3.2 – la dichiarazione di avere la piena e completa capacità ad agire;

3.3 – la dichiarazione che nei propri confronti non è pendente un procedimento per l’applicazione di una delle misure di prevenzione comportando l’impossibilità a contrarre con la Pubblica Amministrazione.

– Se presentata da persona giuridica:

3.4 – l’esatta ragione/denominazione sociale, il codice fiscale e partita IVA, l’indicazione della sede locale;

3.5 – le esatte generalità del firmatario dell’offerta munito dei poteri necessari secondo la normativa vigente;

3.6 – la dichiarazione del legale rappresentante di non essere sottoposto a misure interdittive o cautelari di cui all’art. 9, comma 2, lettera c), del D.Lgs 08.06.2001, n.231 e di non trovarsi nelle condizioni di incapacità a contrattare con la Pubblica Amministrazione prevista dagli artt. 32 ter e 32 quater del codice penale o da altre disposizioni legislative e/o regolamentari

3.7 – dichiarazione attestante che la società nel quinquennio antecedente la data di pubblicazione del bando, non è stata messa in stato di liquidazione, fallimento, concordato preventivo o amministrazione controllata e che non è attualmente in corso alcuna delle predette procedure

* BUSTA N° 2 – “OFFERTA ECONOMICA”

La busta chiusa e sigillata, relativamente al lotto di partecipazione, dovrà riportare all’esterno la dicitura: “offerta economica per il terreno in località Murro del Comune di Marcellinara” e, al suo interno dovrà contenere:

– l’indicazione esplicita che l’offerta è incondizionata, vincolante ed irrevocabile per un periodo di 60 (sessanta) giorni decorrenti dal termine ultimo fissato per la presentazione delle offerte ovvero fino alla stipula dell’atto di compravendita;

– l’indicazione del prezzo offerto sia in cifre che in lettere, fermo restando che, in caso di discordanza, si considererà quale prezzo offerto quello più vantaggioso per la Parrocchia;

– la sottoscrizione chiara e leggibile dell’offerta;

Non sono prese in considerazione offerte di importo pari od inferiore al prezzo base indicato per ciascun lotto, non sono ammesse offerte condizionate o espresse in modo indeterminato o determinabile solo mediante riferimento ad altre offerte, propria o di terzi.

E) PRESENTAZIONE DEL PLICO CONTENENTE L’OFFERTA

Il plico principale, come sopra confezionato, contenente al suo interno le altre due buste, dovrà essere inviato al seguente indirizzo: DIOCESI DI LAMEZIA TERME – UFFICIO TECNICO, via Lissania n. 2, 88046 – Lamezia Terme, dovrà pervenire entro le ore 12,00 del giorno 05/12/2017, potrà essere inviato per posta mediante raccomandata A.R.,tramite servizio autorizzato ovvero consegnata a mano alla segreteria della Diocesi di Lamezia Terme che rilascerà regolare ricevuta. L’invio del plico contenente l’offerta rimane ad esclusivo rischio degli offerenti ove, per qualsiasi motivo, la stessa non pervenga entro il termine fissato. A tale scopo farà fede il timbro, data e l’ora apposti all’atto del ricevimento dell’Ufficio Segreteria. Le buste che perverranno oltre il termine indicato non potranno essere aperte e verranno considerate come non presentate.

F) AGGIUDICAZIONE E ADEMPIMENTI CONNESSI

Le buste contenenti le offerte saranno aperte in seduta pubblica, a partire dalle ore 10,30 del giorno 06/12/2017 presso il salone parrocchiale della Parrocchia di Maria S.S. Assunta del comune di Marcellinara.

In quella sede si procederà:

– all’apertura delle buste pervenute entro il termine di presentazione sopra indicato;

– alla verifica della correttezza formale e completezza delle offerte presentate;

– alla lettura delle offerte economiche presentate da ciascuno dei concorrenti che, sia risultato in regola a seguito della verifica di cui al presente punto, ed alla conseguente redazione della graduatoria, stilata in ordine decrescente a partire della maggiore offerta.

In caso di due o più offerte uguali, seduta stante, vengono invitati i rispettivi offerenti ad una fase successiva di rilanci migliorativi non inferiori all’1% della predetta migliore offerta, entro un tempo massimo di due minuti. Nel caso in cui nel predetto periodo temporale di due minuti, vengano depositate, su apposito modulo fornito, offerte migliorative, si farà decorrere un ulteriore frazione di tempo di due minuti e cosi di seguito fino a quando verranno presentate offerte. Quando una di tali frazioni di tempo sarà trascorsa senza che sia stata presentata offerta migliorativa la gara, previe le opportune verifiche, verrà aggiudicata a favore del migliore offerente risultante dall’ultimo rilancio. A tal fine si rappresenta l’opportunità che alla relativa seduta partecipi un rappresentante del concorrente munito di un documento idoneo ad attestare i poteri di rappresentare il concorrente e di modificare l’offerta.

Qualora nessuno dei concorrenti sia presente alla gara ovvero, nel caso in cui nessuno degli stessi sia dotato dei requisiti necessari a modificare l’offerta ovvero, nel caso in cui nessuno degli stessi sia disponibile a migliorarla, l’aggiudicazione avverrà mediante sorteggio.

Si procederà all’aggiudicazione del lotto, anche nel caso di presentazione di una sola offerta valida.

L’aggiudicazione al miglior offerente è definita ad unico incanto.

La stipulazione del contratto definitivo di compravendita avverrà presso un Notaio di fiducia, nel luogo, giorno ed ora indicati, dopo l’aggiudicazione definitiva da parte della Diocesi, dopo aver proceduto alla preliminare verifica dei requisiti di ordine generale presso gli Uffici competenti, (Agenzia delle Entrate, Ufficio del Casellario Giudiziale e dei Carichi Pendenti).

Il pagamento del prezzo di aggiudicazione, dovrà avvenire prima della stipula del contratto di compravendita nei termini previsti di 60 (sessanta) giorni, a mezzo di bonifico bancario.

L’Amministrazione, nel caso di rinuncia o di mancata stipula del contratto definitivo da parte dall’aggiudicatario, incamererà la garanzia prestata, salvo l’ulteriore danno, e si riserva di procedere con aggiudicazione definitiva a favore del concorrente secondo in graduatoria.

Tutti gli oneri inerenti la stipula dell’atto di vendita, quelli fiscali e tributari, di registrazione e trascrizione, sono a carico della parte acquirente.

La Parrocchia di Maria S.S. Assunta, in qualunque momento e fino alla stipula del contratto, si riserva la facoltà di recedere dalle operazioni di vendita, senza che i concorrenti possano pretendere alcun indennizzo o ristoro. Il recesso sarà comunicato ai concorrenti a mezzo raccomandata e conseguentemente sarà restituito il deposito cauzionale, escluso ogni altro indennizzo.

L’Aggiudicazione vincola l’aggiudicatario ma non impegna la Parrocchia se non dopo la stipula del contratto.

Il presente bando viene pubblicato sul sito internet della Diocesi e nell’Albo Pretorio del Comune di Marcellinara.

Per leggere l’avviso della Curia CLICCA QUI

 

Lamezia Terme, lì 13/11/2017

 

Il Direttore dell’Ufficio Patrimonio – Don Antonio Astorino

Il parroco – Don Osvaldo Gatto

ORARIO SS. MESSE

FESTIVI Ore 08:30 – Ore 19:00
FERIALI Ore 19:00

ADORAZIONE EUCARISTICA

CALENDARIO

agosto 2018

lun mar mer gio ven sab dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31